2013: cose che porto con me

– papa Francesco
-la campagna elettorale col candidato sbagliato e la passione giusta
– Plà
-una bella serata romana, d’inverno
-una bella serata al viniles, d’estate
-un pomeriggio coi motorini ed una nottata nella Ibiza che non mi aspettavo
-un litigio che non poteva più aspettare dopo una notte sbagliata ma necessaria
-quel giorno che mi sono presa libero in mezzo alla stagione, la mattina, il pomeriggio, la cena, il dopocena.
-un pomeriggio di marzo a riordinare sunrise con l’arcobaleno
-lo scudetto della juve a Torino con babbo
-l’aperitivo thailandese e le cene a tema
-alcuni venerdì in cambusa
-una serata con le olandesi che ci sarei voluta essere ed invece facevo il seitan qui a casa mia con gloria ed un topo morto e poi sepolto
– alcuni pensieri non ancora immortalati
-una luna piena
-un luna park mezzo vuoto
-una psicopatica che mi guarda fissa senza dire una parola con un gabbiano monco in braccio
-un primo maggio promettente
-Zeus e Atena e la Grecia antica. Ma pure quella tecnologica e moderna
-un bagno in piscina con quaranta gradi a mezzanotte
-la grande bellezza
-Andrea che mi scrive: è finita. siete fuori. (questo lo lascerei pure nel 2013 ma ce l’ho stampato in testa e non me lo scordo più!)

Non direi un anno esaltante, ma pieno si. Denso. Da rifare. Forse mi è, stranamente, mancata un po’ di coraggiosa follia. Che non tarderà!

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: