sonno passato completamente…

Ieri era capodanno cinese…così stamattina ho avuto a che fare con il mio referente di GuangZhou, che da buon cinese lavora lo stesso….perchè dice che le fabbriche sono chiuse e noi abbiamo un pò di calma per fare il punto della situazione, che ultimamente siamo sommersi dal caos, ed io che sono italiana inizio a sentirmi leggermente ansiosa e sotto pressione…lui che è cinese immagino che tra un pò finirà al manicomio…o lo vedremo passare galleggiante per il fiume giallo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Va bè ma questa era un digressione…il fatto da raccontare è che il mio stacanov era al lavoro si, ma completamente ubriaco….il suo inglese era se possibile più incomprensibile del solito, la ragazza che parla italiano, giunta in soccorso, si è per l’occasione inventata un’altra lingua mezza spagnoleggiante, ed il resto del personale si sentiva dall’eco dei rumori in sottofondo che aveva perso la sua proverbiale dedizione al lavoro…insomma…uno spasso stamattina…peccato che avevo un paio di cose urgenti da capire ed è stato impossibile persino chiedere…e che il punto della situazione è risultato poco punto e molto situazione  paradossale!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Domani ci riproveremo…in ogni caso  sono comici, quelli tutti d’un pezzo che poi improvvisamente ti rivelano tutta la loro umanità…
La pausa pranzo l’ho passata su questo divano, che a carnevale ogni scherzo vale per cui facendo un bello scherzetto alla mia dieta mi sono mangiata un vassoio di fritelle sfrappe e limoncini gentilmente offerti dalla ditta, che il grafico zelante mi ha fatto trovare direttamente sulla scrivania al mio arrivo, allegando in un bigliettino la sua preoccupazione per il mio esagerato dimagrimento, ed immaginando che dopo aver fatto un piccolo strappo alla regola avrei permesso anche agli altri abitanti quell’ala di azienda di addolcirsi un pò la vita. Ha immaginato male, il grafico, che mangiando con lo sguardo fisso al pc ad un certo punto ho cercato invano nel vassoio vuoto, ed allora con una rapida occhiata mi sono accorta che erano finite, e con un senso vero di delusione addosso mi sono accontentata delle piccole briciole rimaste attaccate ai bordi causa miele strabordante (certo se avessi saputo che era l’ultima me la sarei gustata in maniera diversa, così oltre ad essere piena e gonfia sojno pure rimasta con un senso di non appagamento….) Poi con la più totale disinvoltura ho leccato tutte le dita e gettato il vassoio nel cestino. E pensato che è stato meglio così, che nessuno le aveva viste, così nessuno si sarebbe lamentato, che se ne avessi lasciate un pò sai i biechi commenti e le acide lamentele….(si, il grafico se n’è accorto, ma prima che proferisse verbo gli ho addossato tutta la colpa del mal di pancia e del senso di nausea che provavo, chi mena per primo mena due volte, no????!!!!!). In ogni caso, dato il senso di nausea, e dato il sonno che in realtà il blitz bolognese con incorporata notte completamente bianca (e dormite a sprazzi che sono peggio di niente) è stato divertente ed ad alto contenuto emotivo, ma il suo prezzo ce l’ha avuto, e caro, e lo pagherò ben bene distribuito per tutta la settimana, ho pensato bene di andare a dormire un pò. Ma questo divano è troppo comodo, sicchè mi sono svegliata alle quattro, con un rincoglionimento che Alice nel Paese delle meraviglie in confronto faceva la parte di Einstein. Il pomeriggio se n’è andato così, con la nuvoletta fissa dalla mia fronte con il disegnino del letto, e le richieste continue all’orologio che corresse più veloce e mi lasciasse uscire da quel posto ameno per correre ad avvolgermi con il piumone nuovo, dell’Ikea, che sa di soffice e di pulito. Ed invece poi una serie di eventi che non sto a raccontare mi ha fatto mettere il primo piede dentro casa alle dieci passate, e mi ha costretta sveglia finora, che il sonno mi è passato completamente, e già so quante bestemmie mi toccherà ingoiare domani mattina al suono (delicato) della sveglia.
Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: